Stagione Prima 2018|2019

11 maggio 2018: Drammaturgie di Danza: “We Hop Mozart” (Prima Nazionale)

Ci siamo sempre chiesti che cosa ci poteva impedire di scatenarci in frenetiche danze hip hop sulla musica del grandissimo W.A. Mozart. In realtà non ce lo impediva nulla, tant’è vero che lo faremo e vi presenteremo uno spettacolo pazzesco… Maggiori dettagli entro breve…           sponsor sostenitore   sponsor    sponsor tecnico   sponsor tecnico   ...

Leggi Articolo »

17 maggio: TANZFest 2018 | Festival di Opere Prime riservate a Danza, Teatro Danza e Teatro Fisico

  Un festival di opere prime, che non ha precedenti in Italia, dedicato a spettacoli per un solo danzatore, attore-danzatore o attore-fisico. Una giuria di esperti, insieme al pubblico, deciderà i tre spettacoli vincitori che, nella loro forma definitiva, debutteranno al “Temple” nella prossima stagione…       sponsor sostenitore   sponsor    sponsor tecnico   sponsor tecnico   media ...

Leggi Articolo »

18 maggio: TANZFest 2018 | Festival di Opere Prime riservate a Danza, Teatro Danza e Teatro Fisico

  Un festival di opere prime dedicato a spettacoli per un solo danzatore, attore-danzatore o attore-fisico che non ha precedenti in Italia. Una giuria di esperti, insieme al pubblico, deciderà i tre spettacoli vincitori che, nella loro forma definitiva, debutteranno al “Temple” nella prossima stagione…       sponsor sostenitore   sponsor    sponsor tecnico   sponsor tecnico   media ...

Leggi Articolo »

19 maggio: TANZFest 2018 | Festival di Opere Prime riservate a Danza, Teatro Danza e Teatro Fisico

  Un festival di opere prime dedicato a spettacoli per un solo danzatore, attore-danzatore o attore-fisico che non ha precedenti in Italia. Una giuria di esperti, insieme al pubblico, deciderà i tre spettacoli vincitori che, nella loro forma definitiva, debutteranno al “Temple” nella prossima stagione…       sponsor sostenitore   sponsor    sponsor tecnico   sponsor tecnico   media ...

Leggi Articolo »

13 aprile, Drammaturgie Contemporanee “Giacominazza” di Luana Rondinelli

Giacominazza è il dispregiativo di Giacomina, dal nome della protagonista di questa storia (…) scritta con la consueta bravura da Luana Rondinelli, anche interprete e regista, con al suo fianco Giovanna Mangù è cronaca spietata degli effetti della “gente che ti guarda di traverso” e di pregiudizi, scherni, insolenze, maldicenze, cattiverie della “gente”.     spazioTEMPLE Casa nel Parco Parco Ducale Sassuolo (Mo) info & prenotazioni wilteatro@gaiaitalia.com   ...

Leggi Articolo »

Dal 11 al 23 aprile, mostra dello scultore Moreno Scaggiante “Rivisitando il mito di Borsalino”

  Dice Moreno Scaggiante: “Quando mi fu chiesto di partecipare ad una mostra collettiva presso la galleria creo situata nel centro storico di Foggia , mi misi al lavoro creando un cappello “Borsalino”. Questo oggetto mi ha catturato, ogni qualvolta mi applico a crearne uno, si rinnova in me il piacere e la passione di plasmare l’argilla e ricreare un ...

Leggi Articolo »

29 aprile, Drammaturgie Contemporanee: “All Over Lovely” di Claire Dowie

Due donne cresciute insieme, si incontrano prima di un funerale. Una di loro sostiene con sfida che il sorretto e una Porsche non sono un tradimento del femminismo o della sua politicizzazione… Con il testo di Claire Dowie, una delle più intelligenti, prolifiche, attuali, iconoclaste e 2scomode” autrici contemporanee la brava Emanuela Rolla torna a trovarci.     spazioTEMPLE Casa ...

Leggi Articolo »

22 marzo #urladalsilenziofest2019 “Albania, Casa mia” di e con Aleksandros Memetaj

25 febbraio 1991, Albania. Il regime comunista che per più di 45 anni aveva controllato e limitato la libertà dei cittadini albanesi è ormai collassato… manifestazioni, distruzione dei simboli dittatoriali ed esodi di massa, per primo quello di Brindisi (…) il presidente Ramiz Alia concede il diritto di viaggiare fuori dallo stato. Migliaia di persone cercano di scappare… Lo spettacolo ...

Leggi Articolo »

23 marzo #urladalsilenziofest2019 presenta “Le jeux de la sable” con Guaniou Ibrahim

  “Le jeux de la sable”, il gioco con la sabbia, è un gioco che i bambini del Togo fanno tra loro con u mucchietto di sabbia e sette bastoncini. Da quel ricordo infantile Guaniou Ibrahim, ventenne del Togo, racconta il suo viaggio verso la speranza dal suo paese, dove viene perseguitato per futili questioni famigliari, fino all’arrivo in Italia, all’accoglienza ...

Leggi Articolo »

12 aprile #urladalsilenziofest2019 presenta “Guinea Konakry, altrimenti Guinea Francese” con Pierre Panival Bangoura

  Tra un racconto della sua infanzia, migliaia di chilometri in autobus, il padre ucciso perché colonnello dell’esercito e la conseguente persecuzione della famiglia per motivi politici; tra corruzione e paura, mancanza d’acqua e di cibo, tra le violenze della prigioni libiche, il giovane Pierre Panival Bangoura ci guida alla scoperta della Guinea francese tra ebola e corruzione e danze locali ...

Leggi Articolo »