#urladalsilenziofest2019

22 marzo #urladalsilenziofest2019 “Albania, Casa mia” di e con Aleksandros Memetaj

25 febbraio 1991, Albania. Il regime comunista che per più di 45 anni aveva controllato e limitato la libertà dei cittadini albanesi è ormai collassato… manifestazioni, distruzione dei simboli dittatoriali ed esodi di massa, per primo quello di Brindisi (…) il presidente Ramiz Alia concede il diritto di viaggiare fuori dallo stato. Migliaia di persone cercano di scappare… Lo spettacolo ...

Leggi Articolo »

23 marzo #urladalsilenziofest2019 presenta “Le jeux de la sable” con Guaniou Ibrahim

  “Le jeux de la sable”, il gioco con la sabbia, è un gioco che i bambini del Togo fanno tra loro con u mucchietto di sabbia e sette bastoncini. Da quel ricordo infantile Guaniou Ibrahim, ventenne del Togo, racconta il suo viaggio verso la speranza dal suo paese, dove viene perseguitato per futili questioni famigliari, fino all’arrivo in Italia, all’accoglienza ...

Leggi Articolo »

12 aprile #urladalsilenziofest2019 presenta “Guinea Konakry, altrimenti Guinea Francese” con Pierre Panival Bangoura

  Tra un racconto della sua infanzia, migliaia di chilometri in autobus, il padre ucciso perché colonnello dell’esercito e la conseguente persecuzione della famiglia per motivi politici; tra corruzione e paura, mancanza d’acqua e di cibo, tra le violenze della prigioni libiche, il giovane Pierre Panival Bangoura ci guida alla scoperta della Guinea francese tra ebola e corruzione e danze locali ...

Leggi Articolo »